Presentazione del libro “Parma nella Grande Guerra”

2015-17-1-presentazione libro agnetti colorno 23 maggio 2015-17-2-presentazione libro 23 maggio Agnetti

 

Nell’ambito delle Celebrazioni del Centenario del Primo Conflitto Mondiale e dell’entrata in guerra dell’Italia, la sezione provinciale ANMIG di Parma, ha voluto, con delibera del Consiglio Direttivo, approvare l’evento di presentazione del libro di Pino Agnetti “Parma nella Grande Guerra” il giorno 23 maggio 2015, presso la Sala Museo dell’Aranciaia di Colorno.

Nel programma i saluti del Sindaco di Colorno Michela Canova, la presentazione della Presidente ANMIG di Parma Zobeide Spocci e l’intervento dell’autore Pino Agnetti.

Presente la Deputata On.le Patrizia Maestri, i Presidenti delle Associazioni territoriali e numeroso pubblico.

Nel libro la Grande Guerra come non l’avete mai vista, raccontata attraverso le storie spesso sconosciute e sorprendenti dei Grandi di Parma che ne furono i protagonisti. Un appassionante film stampato da leggere e sfogliare come un moderno reportage ricco di immagini rare e straordinarie. Il risultato di un lungo lavoro di ricerca che ha permesso all’autore di ricostruire un altro eccezionale documento: l’elenco nominativo completo di tutti i Caduti di Parma e provincia nella Grande Guerra, compresi i 123 caduti originari di Colorno. L’omaggio dovuto e mai tributato prima, agli eroi sconosciuti e umili che, un secolo fa, partirono dalla nostra terra per immolarsi sulle trincee del Piave e Isonzo.

Con questo spirito il Comune di Colorno, patrocinante, e la sezione ANMIG di Parma hanno voluto presentare alla cittadinanza una testimonianza di alto valore storico e morale. Capace di parlare a tutti e in particolar modo ai giovani , a cui il libro è più che ad ogni altro dedicato, soprattutto nell’addensarsi sempre più inquietante e minacciosa, di quella che Papa Francesco ha chiamato “la Terza Guerra Mondiale, fatta però a pezzi, a capitoli”

2015-17-4-presentazione libro 23 maggio sindaco 2015-17-3-presentazione libro 23 maggio sala