La Repubblica Italiana festeggia 70 anni

2016-20-1-la-repubblica-italiana-festeggia-70-anni-image1

A Parma la cerimonia ufficiale si è svolta, la mattina del 2 giugno nella splendida cornice del Parco Ducale di Parma. Presenti: Autorità civili e militati, Associazioni combattentistiche, rappresentanze sociali e un folto pubblico.

La cerimonia ha avuto inizio con la rassegna del Reparto di formazione delle Forze Armate e delle rappresentanze delle Forze di Polizia, dei Vigili del Fuoco, della C.R.I. e delle Associazioni di protezione Civile, da parte di Sua Eccellenza il Prefetto di Parma Giuseppe Forlani, accompagnato dal Colonnello dei Carabinieri. Massimo Zuccher.

A seguire l’alzabandiera sulle note dell’inno nazionale ed europeo eseguito dagli Allievi del Liceo Musicale “A.Bertolucci” e dalle voci del Coro CAI Mariotti.

E’ stata data poi lettura del messaggio del Presidente della Repubblica.

Sua Eccellenza il Prefetto ha ricordato come settant’anni fa gli italiani e le italiane, ammesse per la prima volta al voto, avevano la consapevolezza di avere il futuro nelle proprie mani e che per realizzarlo dovevano scrivere un nuovo patto fondativo che indicasse chiaramente la direzione da prendere in quel formidabile percorso di libertà e di democraziaUn patto fondativo, un patto per sempre: come avrebbe riconosciuto la Costituzione promulgata alla fine del 1947, la forma repubblicana non è soggetta a revisione.

Sono state consegnate, a seguire, cinque Medaglie d’Onore a cittadini militari e civili deportati e internati nei lager nazisti e novanta Medaglie della Liberazione ai partigiani e combattenti inquadrati nei reparti regolari delle Forze Armate.

Al termine della cerimonia, gli intervenuti, hanno potuto visitare, nelle sale del Palazzo Ducale, la Mostra “Idee per lo stemma della Repubblica” allestita dagli Allievi del Liceo “Toschi”.

Il Vice Presidente Stefano Bianchi ha partecipato alla celebrazione con l’Alfiere e il vessillo associativo.